Filtra per tag

Cerca per parola chiave

Feed RSS

rss

E con Fruttagel per Almaverde Bio le confezioni dei vegetali surgelati biologici diventano amiche dell'ambiente, compostabili e biodegradabili

mercoledì 22 novembre 2017

Nasce, per il biologico, una novità destinata a fare parlare di sè per le importanti ricadute benefiche sull’ambiente e sul consumatore. Identificato con il logo Ok Compost, e’ il nuovo packaging biodegradabile  ottenuto da bioplastiche di origine vegetale, per i prodotti vegetali surgelati a marchio Almaverde Bio. Una innovazione messa a punto da Fruttagel, la Società Cooperativa di Alfonsine (Ra) leader nella produzione e nella trasformazione di ortofrutta da produzione integrata e da agricoltura biologica, socio fondatore  del  Consorzio Almaverde Bio e licenziatario del brand per la produzione  di verdure surgelate, polpa e passata di pomodoro, nettari e bevande di frutta, bevande vegetali.        
Il nuovo packaging  biodegradabile e compostabile da smaltire nella raccolta organica è certificato Ok Compost ai sensi della normativa UNI EN 13432:2002 dall’ente europeo Vincotte, che ha certificato l’intera filiera di produzione delle confezioni  dal produttore del granulo, allo stampatore dell'imballaggio, a Fruttagel per la fase di confezionamento. La ricaduta sull’ambiente di questa scelta innovativa è importante perché si colloca nel ciclo virtuoso della sostenibilità ambientale che produce annualmente in Italia 1 milione di tonnellate di compost ottenuto dalla differenziazione dell’organico e  che va a sostituire i concimi e gli ammendanti utilizzati in agricoltura,  creando valore e benefici per l’ambiente (Fonte:CIC). Secondo recenti dati Nomisma sul biologico si evidenzia che il 39%  dei responsabili  acquisto italiani, al momento della spesa, sono guidati da considerazioni sull’eco-sostenibilità  del prodotto e questa motivazione è addirittura al secondo posto nelle priorità  delle scelte dopo i benefici per la salute, espressi dal 58% del campione. Tale considerazione si rafforza ulteriormente con il dato dell’analisi Nomisma secondo il quale il 20% dei consumatori sceglie il biologico per rispetto dell’ambiente e tutela della biodiversità.   E il nuovo packaging rivoluzionario messo a punto da Fruttagel si colloca in linea con le esigenze dei consumatori proponendo, per primi in Italia, confezioni in bioplastica  a base vegetale compostabili e amiche dell’ambiente.     “Abbiamo fatto una scelta innovativa e coraggiosa- dichiara il Direttore Commerciale di Fruttagel  Dott. Giorgio Alberani - coerente con la filosofia del biologico Almaverde Bio che è finalizzata ad una alimentazione sana e naturale di cui beneficiano non solo i consumatori ma anche l’ambiente. Le scelte sostenibili - prosegue   Alberani - sono piccoli passi virtuosi che, nel tempo, portano grandissimi benefici a tutti. Quello che facciamo - conclude Alberani -  e’ solo una goccia nell’oceano, però se non ci fosse quella goccia, all’oceano mancherebbe (cit.).   La  grafica delle nuove confezioni  Fruttagel è stata appositamente studiata  per evidenziare un chiaro rimando alla natura, e arricchita da un'immagine-icona creata per comunicare al consumatore la compostabilita della busta: dopo l'utilizzo del prodotto surgelato, l'imballo è destinato allo smaltimento nella raccolta organica a livello domestico e al compostaggio industriale a livello collettivo.   La gamma completa di vegetali surgelati biologici  Fruttagel in confezione da 450 gr a marchio Almaverde Bio, confezionati con materiale compostabile, sarà  disponibile sul mercato da dicembre  2017.